Con il contributo della Regione Lazio    

Palazzo Ducale

Palazzo Ducale

L'ingresso monumentale nel centro storico di Gallese

L'ingresso monumentale del Palazzo Ducale, oltre la rampa che supera il fossato, sorprende da lontano con il suo verde portone.

Dietro il portone puoi apprezzare con stupore la geometria del cortile e la sua elegante scala a tenaglia con putti in marmo che conduce al ricco loggiato superiore. A destra svettano le alte palme del Giardino Tripoli e al di là dei torrioni merlati si estende il Giardino della Sasseta, una fresca passeggiata tra lecci ed abeti che conduce all'incantevole lago sotterraneo.

 

Palazzo Ducale di Gallese

Palazzo Ducale di Gallese

Statua ai caduti davanti al Palazzo Ducale

Statua ai caduti davanti al Palazzo Ducale

Stemmi sul Palazzo Ducale di Gallese

Stemmi sul Palazzo Ducale di Gallese

Fontana della Rocca e il Palazzo Ducale

Fontana della Rocca e il Palazzo Ducale

Dal Castello al Palazzo

Dal 1400 cominciarono i lavori di smantellamento della Rocca, che sorgeva in questa parte del borgo a difesa della città, con la trasformazione dell'edificio in una residenza signorile.

I primi importanti interventi furono realizzati da Antonio da Sangallo il Vecchio, per volere delle famiglie Borgia e Della Rovere che chiusero la parte posteriore del castello con alte mura, mantenendo sulla strada un unico accesso.

Il cardinale Marco Sittico Altemps acquistò il castello nel 1579 da Fortunato Madruzzo e lo destinò a suo figlio Roberto insieme al ducato e al titolo nobiliare. Il palazzo per suo volere subì ancora profonde e significative trasformazioni, probabilmente con l'intervento del Vignola, trasformandosi in quello che oggi possiamo apprezzare, a guardia della piazza Castello.

 

La Fontana della rocca e il Monumento ai caduti

Nella piazza di fronte il Palazzo c’è uno dei monumenti simbolici di Gallese: la Fontana della Rocca.
Costruita in peperino, di forma esagonale, sui lati sono scolpiti gli stemmi dei Signori di Gallese: Colonna, Orsini, Borgia, Della Rovere, Santa Sede, Spinelli. Collocata in loco in occasione dei lavori di sistemazione della piazza promossi dal Duca Luigi Hardouin nel 1899, ma fatta realizzare nel XVI secolo.

Sulla cima è posto un gallo in bronzo, presente anche sullo stemma cittadino. 

Sempre nella piazza, in posizione meno centrale, sorge la Vittoria alata, la statua che accoglie alla sua base l'elenco dei combattenti e morti per la Patria.

 

Info e visite

Il Palazzo Ducale è di proprietà privata ed è abitato dalla famiglia Hardouin di Gallese, di norma non è aperto al pubblico.

È all'interno della Rete dimore storiche del Lazio che organizza calendari di aperture: www.retedimorestorichelazio.it. 

Tuttavia anche la sola vista di questo imponente edificio, dall'esterno e intorno le mura, è una piacevole e affascinante visione.

Indirizzo: Piazza Castello.

 

Il Palazzo Ducale è uno dei monumenti più affascinanti di Gallese, guarda con i tuoi occhi le bellezze di questo paese dell’Agro Falisco!

Dov'è il Palazzo Ducale

Copyright© 2022

InAgroFalisco è un progetto di Robin Network SRLS - P. IVA 14383081008 | Sede legale Via Eleonora Duse 53, Roma

E-mail: info@inagrofalisco.it

Please publish modules in offcanvas position.